La più leggendaria fase della storia della pirateria si svolgeva nei Caraibi tra la fine del ‘500 e i primi decenni del ‘700. Fra implicazioni geopolitiche, il fascino di una vita avventurosa che prometteva ricchezze e garantiva pericoli, intrighi e colpi di scena. Raffaele d’Isa (relatore della Compagnia del the) ci ha immersi in un racconto articolato intorno ai principali protagonisti di quella stagione.

Destinazione appagante e molto diversificata fra le sue varie mete, il Mar dei Caraibi è proprio per questo un’area geografica che merita di essere conosciuta ben prima della partenza, per scoprire in anticipo le mutevoli condizioni climatiche e il variegato territorio insulare di questo arcipelago in base a ciò che ci si aspetta dalla propria vacanza; con i consigli di Sylvie Capelli (consulente di viaggi).

“Pillole di teoria e tecnica delle immersioni subacquee nella suggestiva rievocazione della mia esperienza nelle acque dei Caraibi” a cura di Marco di Silvio (istruttore subacqueo).

L’accoglienza in sala alle 19:40 è stata accompagnata da un servizio di the di eccellenza seguita da una fase di aperitivo, sorseggiando cocktail al rum. Il tutto coronato dall’assaggio del pollo “Cristoforo Colombo” e del dolce tipico caraibico Pan bollo, servito con salsa al rum, con il nostro RumTeaTail: una innovativa formula di abbinamento fra the freddo aromatizzato di nostra manifattura, miscelato a rum.

Condividi!