Quando pensiamo a un safari, immediatamente abbiamo in mente l’Africa. Ma non è l’unico continente in cui è possibile osservare gli animali e immortalarli con le nostre macchine fotografiche. In questo articolo vi suggerisco dei safari in Asia, tra India e Sri Lanka.

India

PARCO NAZIONALE JIM CORBETT – Si trova nella regione settentrionale dell’Himalaia indiano. Il parco è aperto ai visitatori tra metà settembre e metà giugno. Possibile immergersi nella foresta ricordando i mitici romanzi di Kipling. Il parco ospita numerose specie di uccelli, mammiferi e rettili, oltre a innumerevoli piante e fiori.

Viaggi in Asia: parchi naturaliPARCO NAZIONALE BANDHAVGARH – Si trova nello stato di Madhya Pradesh in India. Pur essendo piccolino rispetto ad altri parchi del mondo, è tra i migliori parchi indiani per avvistare le tigri a caccia di prede.

PARCO NAZIONALE KANHA – Nello stato indiano di Madhya Pradesh, è uno dei parchi più belli e meglio gestiti dell’India. Qui i visitatori da tutto il mondo trovano tigri e un raro tipo di cervo di palude noto come il gioiello del parco.

Sri Lanka

PARCO NAZIONALE YALA – Il secondo parco nazionale di Sri Lanka e il più visitato dal pubblico. SoloViaggi in India su misura: parchi naturali una parte del parco è aperto ai visitatori, mentre il resto è dedicato alla conservazione degli animali, soprattutto elefanti e uccelli acquatici, e del territorio. Si trova nella parte sud-orientale del Paese.

PARCO NAZIONALE UDAWALAWE – Si trova in Sri Lanka, a 165 chilometri dalla capitale Colombo. Il parco è habitat ideale per uccelli acquatici ed elefanti che sono relativamente facili da avvistare, essendo circa 250!!!

Sylvie: viaggi su misura

Condividi!