Che cosa metto in valigia?

Quando decidiamo di partire per un viaggio uno dei pensieri è: la valigia. Indipendentemente dalla meta che abbiamo scelto e se si tratti di una vacanza di tutto riposo o un tour culturale.

Ho molti amici e clienti che ogni volta che devono preparare una valigia vanno in crisi. C’è il desiderio di portare tutto quello che potrebbe servire, e spesso rimane in valigia per tutto il viaggio. Ci sono inoltre i limiti sempre più severi delle compagnie aeree.

Ecco, a mio parere, le cose che DOBBIAMO PORTARE.

Documenti personali (passaporto o carta d’identità – patente – eventuale visto)

Documenti di viaggio (biglietti aerei – voucher)
1 penna (per compilare i moduli di ingresso nel Paese)
Indirizzi utili (hotel – agenzia locale)
Assicurazione (assistenza medica e smarrimento/danneggiamento bagaglio)
Contanti e carta di credito
Toilette (sapone – shampoo – dentifricio – creme, soprattutto se si va al mare – trucchi – rasoio)
Medicinali (Imodium, aspirina o tachipirina, fermenti lattici, repellente per insetti – eventuali profilassi specifiche tipo malaria – medicinali specifici per patologie conclamate)
Adattatore di corrente (spesso all’estero le prese sono differenti dalle nostre)
Carica per cellulare/macchina fotografica/fotocamera/pc (se li portate)
Abbigliamento (dipende da dove andiamo: controllare il clima e le temperature prima di fare una scelta, inoltre controllare eventuali limiti dovuti alla religione del posto)
Scarpe (soprattutto durante un tour è bene avere 2 paia di scarpe, dal momento che non è spesso facile trovarne in loco se dovessimo romperne o bagnarne un paio)

Casi particolari:
Se andiamo al mare ricordiamo occhiali da sole, cappello e creme solari.
Se partecipiamo a un safari non dimentichiamo anche una torcia.

firma-big

Condividi!